Il grattacielo più alto del mondo.

Burj Khalifa di Dubai batte un'altro record nei Guinness dei Primati

Il già grattacielo più alto del mondo, Burj Khalifa di Dubai, entra nuovamente nel famoso libro dei Guinness dei Primati con i suoi numeri stratosferici. A partire dai suoi 828 metri di altezza, il Burj Khalifa, dopo tante altre riprese, fa scrivere di sè o meglio dei suoi due ascensori. Dal 2010, questi ultimi, hanno percorso una distanza che si aggira intorno ai 384.400 chilometri, pari alla distanza tra terra e luna (una media di 244,4 chilometri al giorno).

Il suo nome rende omaggio allo sceicco di Abu Dhabi, che grazie al sui intervento,si è scongiurato il peggio nella situazione finanziaria difficile vissuta qualche tempo fa dagli Emirati di Dubai. Ora le cose sono tornate allo splendore... e forse anche meglio.

La torre è un simbolo di potere, fiducia e ricchezza. All'inaugurazione del gigante metallico, che sorpassa il primato della Taipei 101 Tower (di ben 319 metri), erano presenti migliaia di persone radunate nei pressi dell'edificio. Furono organizzati giochi sincronizzati di acqua e fuoco che salutarono, al ritmo della musica, la nascita del nuovo gioiellino ingegneristico, progetto dell'architetto britannico Adrian Smith.

Un evento memorabile, con effetti luminosi e sfavillanti atmosfere oltre a tanta gente di un certo livello. L'edificio, nella sua imponenza, è una mix perfetto di tecnica e lusso per la modica cifra di: 4 miliardi di dollari.

 

 

 

 

^ Torna su