Sciare in piena estate

Scappare dall'afa cittadina per andare sulla neve in agosto...

L'estate è sinonimo di calura ed afa, ma sulle Alpi possiamo trovare anche luoghi dove il caldo non arriva a sciogliere la neve...

Al Passo dello Stelvio lo sci estivo è come quell’invernale: chilometri e chilometri di tracciati sempre perfettamente battuti, che non hanno nulla da invidiare a quelli dei mesi più freddi, d'altro canto, siamo a 3000 metri. 20 chilometri di piste di tutte le capacità/età, con un dislivello totale di circa 700 metri, uno dei più importanti centri per lo sci e lo snowboard estivo di tutta Europa. Uniche ed esclusive per altitudine e panorama, sul Passo dello Stelvio le piste da sci sono le sole ad uniche essere aperte, in estate, anche fino alle 17.00 di pomeriggio... perchè sciare in estate non significa per forza smettere entro il primo pomeriggio come può succedere in altri ghiacciai Alpini e non. Due sono le fasce orarie per due tipi di sciata differenti: la mattina la neve, le piste e lo snowpark si presentano dure e compatte, l'ideale per lo sci alpino e per curve al limite della conduzione, mentre nel pomeriggio invece, quando la temperatura supera decisamente lo zero nella colonnina a mercurio, la neve diventa più umida e morbida, e quindi particolarmente adatta per gli amanti dello snowboard e dello snowpark che possono divertirsi in totale sicurezza.

Plateau Rosà – Sciare a 3.500 metri a Breuil-Cervinia: è il luogo più amato dagli sciatori estivi, dati i suoi 25 chilometri di piste e tracciati per principianti e atleti. Qui c’è spazio per ogni categoria: sci alpino, slalom gigante, discesa, SuperG. Si tratta della maggiore stazione sciistica estiva d’Europa, per questo è scelto da molti team di Coppa del Mondo per gli allenamenti estivi. Il Gravity Park, invece, farà impazzire gli snowboarder incalliti.

Svizzera – C’è l’imbarazzo della scelta: nel cantone vallese potete dirigervi verso Zermatt o verso Sass Fee, nei pressi del confine: 3600 metri di altitudine e 20 chilometri di piste. La destinazione è l’ideale anche per i patiti della tavola, data la presenza di un attrezzatissimo snowpark.

Austria – Ghiacciai e neve fresca la fanno da padroni sul ghiacciaio del Molltaler, a Flattach in Carinzia, con nove chilometri di piste e quattro impianti di risalita. Ottima scelta anche il ghiacciaio Kaunertal, nel comprensorio dello Stubai, in Tirolo.

Francia – Due le località sciistiche estive qui: Les 2 Alpes e Tignes. A Les 2 Alpes si scia dal 20 giugno al 29 agosto 2015 su 11 piste di livelli differenti (una rossa, nove blu e una verde) servite da 17 impianti di risalita; dal 27 giugno al 9 agosto 2015 si scia, invece, a Tignes dove all’inizio della stagione si può godere anche della pista nera sotto la vetta del Grande Motte.

 

 

^ Torna su